Sito di advisoring per famiglie

The Art of the Brick – tra arte e gioco

Chi ci segue su Instagram sa che ieri anche noi abbiamo visitato The Art of the Brick a Milano, esposizione  unica di più di 100 opere del giovane artista americano Nathan Sawaya che, al posto di argilla, legno, marmo e tempere, per creare le sue opere utilizza i mattoncini Lego.

La mostra, che sta girando tutto il mondo, è approdata alla Fabbrica del Vapore di via Procaccini 4 a  Milano  a fine ottobre e si concluedrà il 29 gennaio 2017.

Un’esperienza unica tra opere originali di Sawaya, tra pop art e surrealismo, divertenti e colorate

 

a riproduzioni di opere classiche come la Notte Stellata di Van Gogh, Il Bacio di Klimt,  l’urlo di Munch ed il David del Michelangelo

e … un dinosauro di oltre 6 metri ed il quadro di Topolino tutto dorato!

Le opere sono accompagnate dalla descrizione dell’autore: messaggi positivi che incoraggiano ad inseguire i propri sogni, ad osare, ad andare contro corrente!

Bellissimo il messaggio che accompagna l’opera GRASP, l’uomo rosso trattenuto da braccia grige :TheArtOfTheBrick-GRAB

Non importa dove ti porta il cuore, ci saranno sempre braccia pronte a trattenerti. La sfida della vita è nel trovare il coraggio di liberarsi. Ho creato questa statua per rispondere a chi mi ha detto no nella vita. Volevo liberarmi da queste persone ” (Nathan Sawaya)

 

E alla fine dell’esposizione … vasche con tanti mattoncini per creare le proprie opere d’arte!

Una bellissima mostra per grandi e piccini … da non pedere!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi